A r a n c i a S e l v a t i c a

Materia prima

L A r a n c i a S e l v a t i c a

L’Arancio Selvatico (Citrus aurantium), detto Melangolo, è una varietà molto rara di albero di agrumi. Probabilmente un reincrocio di Citrus maxima (il pomelo) e Citrus reticulata (il mandarancio).

Originario dell’Estremo Oriente, precisamente della Cina meridionale e del Nord della Birmania, si diffuse in Europa ad opera dei Portoghesi e degli Arabi nel X secolo. In Sicilia sembra sia stato portato dai Crociati intorno all’anno Mille.

Molto usata in farmacia per il suo alto contenuto di sinefrina, una sostanza alcaloide che accelera il metabolismo aiutando il corpo a bruciare i grassi.

Ricca di sostenze flavonoidi, che hanno un’azione simile alla vitamina P, stimola la circolazione venosa.

Ottima come tonico digestivo, riduce i gonfiori intestinali e favorisce la digestione.

L’estratto dalla scorza offre grandi benefici per dolori articolari e muscolari.

L a s c o r z a

L e f o g l i e e i f i o r i

Dalle propietà antispasmodiche, sedative e calmanti sono utilizzati per la preparazione di tisane curative.

Ottimo come riequilibrante nervoso e antidepressivo, è consigliato in caso di nervosismo, insonnia, emicrania e palpitazioni cardiache.

L’estratto dai fiori ha qualità analgesiche e antidolorifiche.

Dalle propietà antispasmodiche, sedative e calmanti sono utilizzati per la preparazione di tisane curative.

Ottimo come riequilibrante nervoso e antidepressivo, è consigliato in caso di nervosismo, insonnia, emicrania e palpitazioni cardiache.

L’estratto dai fiori ha qualità analgesiche e antidolorifiche.

I f r u t t i

I frutti si trovano raramente sul mercato, in quanto sono prevalentemente consumati dall’industria farmaceutica, profumiera e alimentare.

L a z a g a r a

L’essenza di zagara, detta Neroli, è un prodotto ottenuto dai fiori e viene usata in profumeria.